Archivio News

  • Tenere a bada l'omocisteina con le vitamine del gruppo B

    L’omocisteina è un aminoacido prodotto dall'organismo attraverso la metabolizzazione della metionina, a sua volta un aminoacido essenziale che il corpo umano non è in grado di sintetizzare e che quindi va introdotto tramite una ricca dieta proteica Continua »

  • Prevenire la stanchezza primaverile: con l'associazione di magnesio e potassio si può

    Stanchezza e affaticamento, una sensazione che specie con il cambio di stagione e il caldo in arrivo può presentarsi facilmente, facendoci sentire con meno energie a disposizione per affrontare le normali attività quotidiane. In molti casi, alla base di questo disturbo si nasconde una carenza di potassio e magnesio, i due minerali presenti in maggiori quantità all'interno delle cellule, con funzioni vitali per il nostro organismo. Tra di loro, sussiste una stretta correlazione in quanto il passaggio di potassio è garantito da un meccanismo controllato dal magnesio insieme al sodio. Ma vediamo le loro proprietà più in dettaglio. Continua »

  • Sollievo immediato contro i lividi e gli ematomi

    Capita a tutti e non è certo una situazione che si presenta di rado. Dopo un trauma, anche di lieve entità, sulla pelle compare una zona bluastra dolente al tatto. Si tratta di un livido o di un ematoma? Spesso usiamo i due termini indifferentemente, ma ematoma e livido in realtà non sono la stessa cosa. Continua »

  • Gambe senza riposo: hai controllato il ferro?

    È un disturbo neurologico molto comune, che colpisce in prevalenza le donne, ma forse non tutti sanno che dietro la sindrome delle gambe senza riposo può esserci una semplice carenza di ferro. Continua »

  • Vitamina B12: se la mamma e il bambino sono vegani

    La gravidanza, così come l'allattamento, lo svezzamento e la prima infanzia sono fasi in cui l'alimentazione riveste un ruolo delicato nel garantire lo stato di benessere, specialmente in relazione all'apporto di alcuni nutrienti, tra cui la Vitamina B12. Un'attenzione che deve essere posta a maggior ragione nel caso in cui la mamma e il bambino seguano una dieta vegana e che va estesa a tutto l'arco temporale della prima infanzia del nuovo nato. Continua »